IL TRIANGOLO

ciao a tutti, sicuramente chi legge queste storie lo fà specialmente perchè sotto sotto tendenzialmente o e bisex o li piace pensare di essere al posto di chi vive queste situazioni, anche se a volte certe storie sono troppe assurde per essere vere. io sono sposato con figlio quando vedo un culetto da donna bello non posso fare a meno di osservarlo....però da qualche anno ho scoperto che mi piace il cazzo...e pertanto mi organizzo ed ogni tanto ho incontri in vari posti con persone sempre diverse e di ogni età. l'ultima proprio ieri, ho incontrato un signore a casa sua, appena entrato il padrone poteva avere all'incirca 50 anni, io naturalmente essendo questa una piccola città mi sono presentato con una parrucca nera e penso di aver fatto colpo sul signore perchè mi ha sorriso compiaciuto, dopo i soliti discorsi ci siamo appartati nella sua camera dove lo stesso aveva la luce solo di due lampade sui comodini per rendere l'atmosfera più piccante e misteriosa,una volta nudi mi sono subito precipitato sul suo pisellone ancora un pò moscio ma dopo aver usato la mia linguetta su e giù dalla cappella sentivo crescere in gola una bella mazza sempre più dura....allora io rivolgendomi al signore ...peccato non essere in tre mi sarebbe piaciuto averne uno in culo e uno in bocca...(non sarebbe la prima volta), subito il padrone mi riferiva che quella sera aveva un altro incontro ma lo aveva rimandato per incontrare me..però poteva rintracciarlo e vedere cosa si poteva fare, mentre io continuavo a pomparlo lui chiamava al cell.qualcuno che aderiva ad unirsi a noi, infatti dopo circa 15 minuti suonava alla porta ed entrava un ragazzo sui 35 anni circa, abbastanza in carne dopo qualche minuto ci siamo trovati tutte e tre stesi sul lettone io pompavo il padrone il ragazzo mi faceva una pompa niente male,a quel punto mi sono girato messo alla pecorina offrendo il mio culetto al signore che vedendo il mio culetto bianco e liscio iniziava con la lingua a leccarmi il culetto e poco dopo con un dito allargava il mio buchetto e subito dopo mi piantava il suo cazzo fino alle palle le sentivo sbattere sulle chiappe sempre con più forza, io intanto avevo fatto mio il cazzo del ragazzo ...dopo alcuni minuti stanco della posizione mi sono messo sul cazzo del ragazzo a mò di smorza candela e andavo su e giù, ed ogni tanto mi fermavo per sentirlo meglio tutto dentro, poi giustamente anche il ragazzo voleva il fatto suo allora il padrone ha iniziato a pomparlo io mi sono messo in piede e ho offerto il mio attrezzo al ragazzo...dopo qualche minuto riferivo al ragazzo che stavo venendo e il ragazzo voleva che gli sburrassi in bocca, cosa che io non riesco ancora a fare...però una volta che il padrone e venuto mi sono precipitato a pulire la cappella per bene....alla fine ci siamo lasciati con la speranza di altri incontri

Vota la storia:




24/11/2015 22:47

Camillo 2

Evviva il FAMILY DAY e Kakka, tanta Kakka sulla ripugnante manifestazione del PRIDE.--- " i froci al Colosseo, ma con i LEONI " ---Ahahahahah !!! Maledetti CULATTONI.-

20/11/2015 07:56

Camillo 2

i soliti cula... mo' veniamo io e GIORGIONE e vi scopiamo tutti

19/11/2015 08:15

Roberto

Magari al prossimo incontro invitate anke me.(22cm) ciao.

02/12/2015 11:52

notte fantastica in tre con mia moglie al centro delle attenzioni... doppia che non finiva mai.....

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!