• Pubblicata il:
  • Autore: Rossella
  • Categoria: Racconti lesbo
  • Pubblicata il:
  • Autore: Rossella
  • Categoria: Racconti lesbo

Cuginette disinibite

La storia che sto per raccontare è avvenuta durante le vacanze estive dello scorso anno, che ha come protagoniste, me e mia cugina, entrambe di 20 anni, figlie uniche e attualmente single. Siamo cresciute come due sorelle, in pratica sempre insieme, scambiandoci segreti di ogni genere, specie sul sesso e sulle rispettive esperienze con i pochi ragazzi avuti. Da qualche anno, le nostre case, sono diventate tane per la nostra seconda vita, lontano da occhi indiscreti dei nostri familiari, passando interi pomeriggi o giornate a scambiarci coccole di ogni genere. Entrambe siamo di bella presenza, anche se un po’ bassine, ci differenziamo di qualche centimetro, siamo alte intorno al metro e sessanta. Io, capelli neri lunghi e lisci, occhi neri, quarta di seno e fisico formoso. Lei, capelli castani corti e ricci, occhi verdi, terza di seno e fisico magro, ma entrambe abbiamo un bel culetto sodo e pronunciato. La scorsa estate, come avviene da una vita, siamo al mare con le rispettive famiglie. Le solite giornate di mare, sole, spensieratezza, giochi con i soliti amici, che si ritrovano ogni estate, e puntualmente io e mia cugina avevamo sempre voglia di toccarci e giocare, ma era difficile trovare un momento per noi. Una sera, sul finire delle vacanze, eravamo in spiaggia a fare due risate con amici ed amiche, circa una ventina, qualche drink di troppo ed io e mia cugina, ormai vogliose da molto, cominciamo ad allontanarci dal gruppo con una scusa, cercando un posticino isolato per noi. Finalmente troviamo un posto che sembra fatto per noi, ci guardiamo intorno, sembra che tutto possa procedere per il meglio e cominciamo così a baciarci in modo passionale toccandoci le parti intime. Stendiamo degli asciugamani e cominciamo a spogliarci, mia cugina comincia a leccarmi le tette, sono in piedi, mentre poco alla volta scende giù e si inginocchia cominciano a leccarmi la figa mentre le tengo la testa, era un vero piacere. Poi arriva il mio turno, mi sdraio accanto a lei, adesso sono io a leccarle le tette, poi ficco la testa tra le sue gambe e comincio a leccarla con piacere, quasi con movimenti automatici, la sovrasto, mettendomi a 69 su di lei, entrambe cominciamo a perderci tra leccate e sditalinate. In tutto quel turbinio di emozioni, non ci siamo accorte, che cinque ragazzi del gruppo ci avevano seguite, e senza quasi accorgercene ce li ritroviamo intorno coi cazzi in bella mostra a menarseli. Appena ce ne accorgiamo, io e mia cugina ci facciamo rosse dalla vergogna, sembravamo spaesate, uno di loro fa:”Adesso vi facciamo divertire noi!!!”, sghignazzando e ridendo. Io e mia cugina ci guardiamo negli occhi e benchè sorprese, non avevamo nessuna voglia di lasciare tutta quella “carne” per noi e così dopo un bacio ci inginocchiamo, una di fianco all’altra, a succhiare quei cazzi. Ogni tanto ci capitava di succhiarne anche uno insieme o trovarsi due cazzi quasi insieme in bocca. I cinque a turno ci scopano in tutti i buchi, mentre io e mia cugina, a tratti ci baciavamo e leccavamo come si poteva. Ormai eravamo senza freni inibitori. L’orgia finisce con i cinque che si svuotano, chi, sui nostri visi, chi sulle tette, e poi una lunga leccata reciproca tra me e mia cugina. Di seguito tutti esausti e sudati, ci facemmo il bagno nudi e poi raggiungemmo gli altri. Anche se la storia può sembrare inventata, vi assicuro che è stata vissuta realmente, ma se non ci credete, pazienza, spero, sia piaciuta ugualmente.

Vota la storia:




13/02/2016 19:21

Oste della malora

Osteria numero venti... lui lo prende e stringe i denti... paraponziponzipo... e li stringe piano piano, mentre se lo tiene in mano... daghe da ber biondina, daghe da ber bionda'.

13/02/2016 18:42

Camillo 2

"...l'odore della sconfitta sta provocando crisi ISTERICHE su gay, lesbiche, bi-transessuali e CHECCHE varie, non è bello poverini" F,to R. Formigoni - CONDIVIDO al 100%.-

13/02/2016 18:22

Oste della malora

Osteria dell'ignoranza.... si sa sol riempir la panza... paraponziponzipo... e si sparan cretinate grandi e grosse ma minchiate... daghe da ber biondina, daghe da ber bionda'.

13/02/2016 17:06

limone

totem espulso presto!!

12/02/2016 18:01

Totem

Hai poca mira, ma come ti ripeto, confrontarsi in questo sito, con elementi che sembrano davvero ubriachi, vuol dire dissacrare ideologie e fare perdere di credibilità ad un'area politica nella quale, io personalmente mi identifico con orgoglio e convinzione, e non credo invece che la politica di cui stiamo parlando trovi vantaggioso essere rappresentata da chi ripete parole senza senso.

12/02/2016 15:56

limone

Totem le cazzate sono i tanti racconti che leggi! IO ti ho fatto una domanda e te non mi hai risposto!! Probabilmente sei un buonista comunista di m ...da!! Quindi favorevole all invasione!!

12/02/2016 15:18

Totem

E questo ne è l'esempio Limone. Pensa che roba!

12/02/2016 14:49

Camillo 2

Totem se ti riferisci a me che frequento sempre questo sito, o ti sei SBAGLIATO, o fingi, oppure sei scemo. IO VENGO QUI SOLO PER BEFFARE I CULATTONI perché è qui che li trovo; hai Kappito o no? Non vorrai che li cerchi nel sito della Famiglia Cristiana vero. Sospetto tu sia un CULA e, in tal caso sei una porcheria come Giorgione il Vigliacco, Rino il cretino WalterX l'esperto del cazzo ecc.ecc. --- Evviva la FICA, il Family Day, Evviva Formigoni e popò, tanta popò sul pride . Ahahahahaha !!!

12/02/2016 00:53

Totem

Ma a te sembra un sito adatto per dialogare di politica? Un sito dove si parla di cazzo, di figa, di tette, culo e sborra. Chi continua a blaterare, chi ce l'ha con gli americani, chi offende, chi insulta, chi etichetta come culatoni gli altri e poi è sempre qui a ricchionare, chi continua a ripetere parole come un cacatua dal trespolo e chi sentenzia dal pulpito. Chi scrive racconti incomprensibili, ma comunque pubblicati. Dove un giorno sei Pietro e un altro sei Giovanna. A me non sembra il posto adatto, se non per sparare quattro cazzate, a meno che non si vogliano esprimerle anche in politica.

11/02/2016 15:27

limone

Caro totem l ho gia fatto su altri siti che parlano di politica , registrandomi con il mio ind . e mail ! Posso sapere la tua opinione in merito sull argomento migranti !! Scusa ma se il papa ti dice di non mangiare piu , te smetti di mangiare??

11/02/2016 02:23

Totem

Spero che le stesse opinioni abbiate il coraggio e la coerenza di dichiararle almeno sulle pagine Facebook dei programmi televisivi che si occupano di politica, altrimenti qui sono proprio dialoghi buttati via, non perché non siano importanti, ma proprio perché non è il sito adatto per affrontarli.

11/02/2016 01:09

limone

Camillo ,ora ho capito!! Son d accordissimo con te!!! Se il papa dicesse che 3 piu 3 fa 7 , qualcuno direbbe che ha ragione lui ! ! Si si , scappano tutti dalla guerra! Certo, e' giusto accogliere il vero rifugiato! Ma e' altrettanto giusto rispedire alla velocita della luce tutti i pelandroni parassiti che vengono a farsi mantenere qui in italia!! Il papa parla facile: mica vive i problemi delle citta ! Lui ,anche se e' modesto rispetto ad altri cardinali etc. , non subisce i problemi che creano certi immigrati!!Scappano dalla guerra quelli che vogliono il wi fi? E quelli che vogliono il dottore solo uomo!! E quelli che vogliono solo un certo tipo di cibo!!? Quelli che si lamentano perche l albergo che li ospita non e' vicino al centro? Ma per piacere!!! Facciamo ridere il mondo!!

10/02/2016 16:33

Oste della malora

Raccontala giusta Alfredo, se parli di vino, ci credo....

10/02/2016 16:26

Camillo 2

Pov, sono tranquillissimo. Non crederai che mi turbi per questo "poverino", lasciamolo così. Incredibile ma lui ci gode. Ciao Pov. EVVIVA LA FICA e KAKKA sulla loro CULTURA DEL CULO. Ahahahah!!

10/02/2016 16:19

Oste della malora

E beviamo, beviamo, beviamo, Giampaolo.... la la la laaaa

10/02/2016 16:00

pov

Tranquillo camillo 2! Oste della malora non capisce una minchia!!Deve essere uscito da un manicomio!!

10/02/2016 15:57

Camillo 2

Limone - E' una critica alla chiesa, o meglio al Papa, per il suo INVITO ad accogliere gli immigrati/clandestini, e, come premesso, di conseguenza alla nostra classe dirigente che provvedesse a bloccare questa INVASIONE. Ok? Ciao

10/02/2016 12:15

limone

Non so se la storia sia vera o falsa e poco mi importa! Di sicuro so una cosa: se la storia fosse vera, voi 2 non sareste 2 troie! Sareste semplicemente 2 grandissime puttane! Con tutto il rispetto per le puttane a pagamento!! Per camillo: con chi ce l hai nel tuo ultimo post poetico?

10/02/2016 12:11

Oste della malora

Osteria del buon vinello... ecco avanti sempre quello... se lo suona e se lo canta e poi a casa se lo gratta... ta ta ta ta ta ta ta

10/02/2016 12:06

pov

IO credo che sia una storia tratta da un film porno, quindi di fantasia , ma comunque piacevole e scritta in maniera ottima !

09/02/2016 19:55

Ruby

Non vi dico troie dacché la mia etica lo vieta, riflettendo però penso, che se fossi nato donna, lo sarei molto, ma molto di più.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!