• Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay

Un ricordo lontano

Percorevo l`autostrada A4 ormai erano gia`le ventidue mi fermo in un parcheggio dellautostrada smonto dalla macchina mi metto al fianco della macchina poco dopo arriva un tir Rumeno scende un uomo sui trentacinque anni sui novanta kg di peso si sbotona le braghe le lascia cadere e comincia ha pisciare poi si giro`verso di me e me lo mostra mi fa ceno di avvicinarmi all`ora vado vicino lo prendo in mano era nottevole mi disse ti piacerebbe prenderlo io dico questo mi sventra era ventiquattro cm mi invito`ha salute sul suo camion le tendine erano gia`tirate mi disse adesso spogliati in un atimo ero gia nudo anche il camionista si spoglio`mi disse distenditi dopo mi vene ha cavalcioni sopra di me sopra il mio stomaco poi disse apri bene la bocca me lo infilo`tutto dentro quasi Mi sofocava mi disse succhia bene la cappella disse adesso prendi in bocca le bale poi si giro`con le mani si all`argo`e disse adesso lecami bene mi disse non avvere paura non ti cago in bocca ho gia` cagato aveva due labra del culo molto belle infilai la lingua dentro nel buco poi disse adesso girati mettiti alla pecora voglio penetrarti mi misi alla pecora lui mi viene sopra ha cavalcioni sopra il culo mise un po di saliva nel buco poi lui con la mano guido` il cazzo sul buco del culo e lo spinse dentro piano finche`non entro`tutto non mi fecce male poi disteso sopra di me Lui cerco la mia bocca e mi bacciava molto bene comincio`ha muoversi dentro di me mi disse bello che bel culo che ai comincio`ha pompare molto forte mi disse ti voglio ingravidarti sarai la mia vacca io le dico non fermarti mi piace il tuo cazzo doppo mi disse ti voglio ingravidarti e mi sborava dentro di me poi lo tiro`fuori e me lo mise in bocca scaricando le ultimate gocce di sbora poi ci siamo puliti ci siamo scambiati I celulari

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!