• Pubblicata il:
  • Autore: Antonio
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Antonio
  • Categoria: Racconti gay

Incontro al fiume

con la bella stagione vado spesso al fiume che passa vicino alla città dove abito, ci sono molti posti isolati dove si può prendere il sole e spesso mi capita di incontrare persone con i miei stessi gusti. ieri dopo mezzoretta che ero steso sul mio prendisole naturalmente nudo con il mio bel culetto in vista ho notato dietro una siepe un ragazzo che si stava masturbando, subito mi sono alzato e mi sono diretto verso di lui aveva proprio un bel arnese di circa 20 cm.
senza dire niente mi sono inginocchiato e me lo sono preso in bocca aveva una bella cappella grossa e calda, dopo qulche minuto visto che il suo cazzone era ben oliato lo fatto sdraiare sulla sabbia e me lo sono messo nel culetto che nel frattempo il ragazzo aveva provveduto ad inumidire per facilitare la penetrazione
infatti con un colpo secco e deciso il suo bel arnese mi entrava tutto dentro,
nel frattempo mentre andavo su e giù
con le anche sempre pronto a spingere più dentro il suo cazzone, notavo un uomo di circa 50 anni che si era fermato poco distante naturalmente nudo che si stava menando il suo arnese quando gli ho fatto cenno di raggiungerci ho notato le grandi dimensioni del suo cazzone
penso 24 cm. quando me lo ha avvicinato alla bocca e ho incominciato a spompinarlo, mi sentivo in paradiso avere un cazzo giovane in culo e uno in bocca mi dava delle sensazioni meravigliose debbo dire che anche se spesso frequentavo quel posto avevo sempre avuto incontri occasionali sempre con massimo una persona ed avere per mè due cazzoni non mi faceva capire niente tanto era la goduria. dopo circa dieci minuti visto che il mio culetto era ormai pronto mi sono presso il cazzone che senza problemi entrava dentro, me lo sentivo fino nel ventre, siamo andati avanti così ancora per circa 20 minuti
e dopo tutti e due mi hanno sborrato addosso una fontana calda, sono rimasto sdraiato sulla sabbia per circa 5 minuti prima di riprendermi da questa esperienza, naturalmente dopo domani verso le 16,00 sarò di nuovo
sulla riva del fiume e speriamo di fare ancora incontri fortunati che spesso tanti anche se non lo dicono vorrebbero fare almeno una volta nella vita.

Vota la storia:




31/08/2009 18:03

antonio

il fiume è il tanaro che passa vicino ad asti ti aspetto........

31/08/2009 13:28

il padrone

Non dici di quale fiume si tratta, probabilmente la storia è inventata oppure hai paura che qualcuno venga a trovarti con l'idea di farti il culo.

15/09/2009 18:40

pinograndeuccello

antonio spara cazzate. antonio sei una mucca

14/02/2013 20:49

marino

quando capitano questi incontri ti senti più troia che mai una sera in un cinema mi hanno chiavato in quattro che quando sono arrivatoa casa ho spruzzato dal mio buchino un sacco di sperma ......

04/09/2009 23:15

antonio

se non sei del posto è difficile trovarlo a me no chè uno non chiede alle persone che in bicicletta bazzicano le stradine sterrate nei pressi del fiume in cerca di prede..........

04/09/2009 21:40

Stefano72

A che altezza del Tanaro? un'uscita passando dalla tangenziale? provo a passare per darti un'occhiata..........

03/09/2009 18:08

sex79c

il tanaro è un bel fiume per scopare porta magari anche tua moglie la prossima volta

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!