Parigi

Sono ancora sconcertata e incredula da quanto mi è successo. Non posso parlarne con nessuno e questo "spazo in rete" mi permette di liberare ogni mi emozione. Sono Clara (classe 75) sposata (felicemente) . Lavoro , ho una vita che definirei repititiva al limite del banale. Una vita normale, una attività sessuale ordinaria senza vizi ne perversioni. Con mio marito facciamo un po’ di tutto ma niente di eclatante… Queste ultime feste Natalizie abbiamo deciso di passarle in Francia a Parigi. Stefano (mio marito) ha un caro amico che vive a Parigi. Lui è francese e la moglie, Carmen . Ci incontriamo, ceniamo e passiamo una paio di serate in loro compagnia. Sono molto carini, simpatici e disponibili...anche troppo. La terza sera che ceniamo insieme, uscendo dal ristornate ci propongono (in goliardia) di andare a berci qualcosa in un famoso club privè della capitale. Ci rassicurano dicendoci che è un club top, molto tranquillo con gente molto garbata e di classe. E a questo punto..... visto che…Vacanze a Parigi, la lingua che non conosco bene, il freddo per strada, mio marito che ironizzando mi dice :"perche no?" Carmen mi prende sotto braccio e mi dice :"tranquilla" e io che sembro l'unica sfigata un po' reticente allora rispondo :" andiamo!" Tutto va velocissimo, ci ritroviamo in questo bellissimo locale pieno di gente di bel aspetto intorno, decidiamo di stare al bancone. Stefano è eccitato perchè lui sa (meglio di me) dove siamo. Io lo intuisco ma non lo realizzo perche al mio fianco non succede nulla di equivoco. Tutto sembra normale in quel locale se non un inizio di sguardi "complici" con i nostri amici, tra di loro se la ridono sotto i baffi. Fa' un caldo esagerato ma dopo il freddo preso per strada non è un male... Non conosco nessuno e la cosa mi rassicura, la musica e' piacevole e devo riconoscere che ci sono delle belle coppie intorno a noi (tutte vestite da gara). Ad un certo punto,... ad un tavolo vicino a noi una donna comincia a fare un pompino ad un uomo Al tavolo sono in 4. Due coppie. La cosa sconcertante è che mentre una fà un pomino… gli altri parlano come se nulla fosse. Come se fosse normale. Mi paralizzo, mi si gela il sangue. Stefano ride con i suoi amici. Io rimango senza parole, senza fiato. Non ho mai assistito ad una scena simile. La cosa non mi sconvolge per carità...però mi sorprende vederlo praticare live a pochi passi da me... Stefano mi abbraccia e (molto bravo) fà finta di niente...come se fosse normale. Io non voglio sembrare una sfigata quindi smetto di fissare i vicini indaffarati e faccio pure io finta di niente. E qui scatta qualcosa...di incredibile... Il far finta di niente per 15 minuti fà si che" il far finta" diventa realmente il niente... Non mi fà effetto...non mi rabbrividisce l'idea...diventa normale…diventa parte integrata del decoro del locale.. Dopo mezzora sono a mio agio. Devo andare in bagno...mi alzo dal bancone...scendo della scale e giro a destra seguendo le indicazioni della toilette. Davanti a me una coppia sta scopando! Lai a pecora vestita con la mini gonna sù e lui che con i pantaloni calati che la stà penetrando. Non ho parole...lei mi guarda e dopo pochi secondi mi ignora. Lui è in piena azione e, giustamente, neanche mi vede... Torno al bancone del bar balbettando a Stefano di quanto ho visto...lui mi risponde :"su dai amore..che sarà mai?? Non lo hai mai visto un porno??" Mi sto innervosendo con lui per il suo atteggiamento da uomo vissuto che tanto odio. La serata procede al bancone chiaccherando con i nostri amici ma con il pensiero fisso a quanto ho assistito. Beviamo, ridiamo e si continua a chiaccherare. Sono brilla. Tranquilla ma leggermente brilla... Ci spostiamo dal bar e seguiamo il corridoio davanti a noi. Stefano mi prende la mano e mi dice di non preoccuparmi...:"è come un film...tranquilla..." Passato il corridoio c'è una grande vetrata che da su un grande salotto con tante coppie che si scambiano effusioni... Coppie di qua e di la che si incrociano tra loro...corpi mescolati... Mi eccito a vederli...la vetrata che mi separa del girone dantesco e la mano di Stefano mi rassicurano... Sono in una oasi "sicura" che sta assistendo ad un film porno live!! Stefano e dietro di me...la coppia di mici sono vicini a noi...sulla nostra sinistra Ci sono tanti ragazzi "soli" che comprendo che non possono entrare nel salotto riservato alle coppie ma possono guardare indisturbati. Stefano non mi chiede se voglio entrare e rimaniamo in silenzio vicini vicini contro il vetro a guardare lo spettacolo. C'è il vetro..io attaccata al vetro e Stefano dietro di me..per proteggermi. Accanto a noi ci sono i nostri amici nella stessa poszione Eccitata guardo e scruto tutto quello che ho accanto...vedo e sento tutto. Ma dove sono finita?? per fortuna che non conosco nessuno.. Carmen mi prende la mano sinistra...la stringe e con lo sguardo mi rassicura...con gli occhi mi dice"siamo noi! siamo noi 4...non avere paura...non succederà nulla" Stefano mi respira sul collo e si avvicina a me...capisco le sue intenzioni. Carmen mi stringe la mano forte..come se le stesse capitando qualcosa.. La mano sinistra di Carmen si splama contro il vetro, la mano destra mi tiene stretta. Inarca la schiena in avanti e intuisco che i nostri amici Parigini vogliono imitare i miei nuovi amici del sotto scala. Le si alza la gonna e le scivolano le mutandine. Apre leggermente le gambe e si piega in avanti...il muso si schiaccia contro il vetro...il tutto tenendomi sempre ben stretta la mano. Lui si cala e (addirittura) si leva i pantaloni senza dire una parola...Lo guardo incredula ma anche con grande ammirazione! Non hanno paura di niente loro!!! Non c'è tanta luce e lui ha deciso di scoparla li...e cosi sta facendo!! Lei mi stringe la mano...Stefano mi bacia il collo, fà caldissimo, mi stringe i fianchi, abbiamo un sacco di occhi indiscreti che ci guardano e, in silenzio, ci incitano a farlo. Non capisco ma non mi ribello. E' stranissimo mi sento spogliata, violata, abusata ma non dico nulla. Mi sembra normale ma so che non lo è… ma non dico nulla.. Alla mia sinistra stanno scopando!! a venti centimetri da me!! al di là del vetro ne vedo di ogni... alla mia destra un ragazzo mi guarda masturbandosi aspettandosi chissà cosa da me! Di istinto decido di non faccio nulla...anzi...con un sussulto allargo le gambe e do il via a Stafano che inizia ad imitare il suo amico. Non capisco perche l'ho fatto, perche ho dato il via… ma l'ho fatto...sono stata io! Stefano non se lo fà dire due volte, si toglie (anche i lui) i pantaloni, mi alza la gonna e mi sfila le mutandine... Mi spinge verso il vetro e si prepara a prendermi…come facciamo spesso in bagno a casa nostra.. Mi rendo conto che sono bagnata...l'incredulità della situazione non mi ha però privata dall'eccitazione. Solo che, onestamente… non me ne ero resa conto... Con molto foga mi prende dandomi colpi cosi forti da farmi sbattere la testa contro la vetrata. La mano di Stefano mi schiaccia letteralmente la testa contro il vetro e a questo punto sono a pochi centimetri da Carmen. Sento il suo respiro sul mio viso. Ho la testa bloccata in quella posizione, come se Stefano volesse forzare un contatto con Carmen. Qui tutto si svolge alla velocita' della luce. Sono molto eccitata...Stafano mi sta prendendo molto bene e mi sto godendo il momento. Il mio viso e' contro il vetro che guarda Carmen alla mia sinistra. Lei mi stringe la mano sinistra e ad un certo punto Stefano da dietro mi prende la mano destra e la fa scivolare lungo la mia gamba e, quasi costringendomi, mi mette un pene in mano. Mio Dio!! non posso voltarmi perche sono incastrata. Il pene è durissimo, non lo vedo ma lo sento duro consistente e caldissimo nella mia mano. Incredula da quanto sta accadendo mi godo ogni affondo di mio marito sentendo questo (devo ammetterlo) bel pene caldo in mano… e, in un attimo, Carmen mi bacia. Cominciamo a limonare. La cosa è bellissima.BELLISSIMA!!! I nostri partner si eccitano di piu' e percepisco che sia io che Carmen siamo penetrate con piu' fermezza... Non ho niente da dire se non che era surreale ma, lo ripeto…è BELLISSIMO. Stefano sembrava piu' un conoscente che mio marito, mi stava scopando come non mai...Carmen aveva un gusto buonissimo e non ci volevamo piu' staccare. Comincio a masturbare il pene e lo sento sempre piu caldo e consistente nelle mie mani, pronto a esplodere Siamo sbattute dai nostri uomini ma in quella posizione/situazione non vorrei piu andarmene...bacio con Carmen con gli occhi chiusi...è bellissimo!! Ha un sapore nuovo e molto eccitante. Stefano si tacca da me...sento il mio fondo schiena per aria e mi molla anche la testa...da quella posizione, però, ne io ne Carmen ci muoviamo...siamo staccate dal mondo. Anche lei e’ stata abbandonata ma anche lei non si muove e contibua a farmi sentire la sua lingua. Lei sa cosa sta per accadare…io no… Pur avendo gli occhi chiusi percepisco qualcosa di strano....li apro di scatto e vedo Carmen che mi fissa negli occhi stringendo forte la mano...mi fissa e cerca la mia lingua che le do.. Capisco che i nostri uomini vogliono scambiarci. Riamango in quella posizione, ferma...fissando Carmen con la schiena inarcata e un pene di uno sconosciuto in mano destra pronto a schizzare. E cosi, non so per quale motivo, rimango cosi... e oggi posso dire grazie al cielo. Sono eccitatissima vedendo Stefano scopandosi Carmen. Sono belli, lo devo riconoscere. Lui e’ bellissimo. Lui mi guarda con molto soddisfazione percependo la mia approvazione!! (dov'è quel marito sfigato che ho a Modena che vuole fare il sesso con me solo il giovedi e il sabato??) ....Carmen apprezza e io sono fiera di Lui. Tutte queste considerazioni le faccio nella mia testa mentre mi viene leccato il mio buchino.. perche ho capito che l'amichetto francese vuole sodomizzarmi. Non ci sono problemi...anzi. Lo pratico e mi piace…non ho paura… Lui lo intuisce e si eccita tantissimo. A quel punto sento il pene dello sconosciuto alla mia destra venirmi letteralmente sulla mano.... Sento il suo seme caldo colarmi nella mano e lui..il giovane ignoto non l'ho neanche visto negli occhi... A quel punto inizia a sodomizzarmi. Mi vuole, è ovvio. Si prepara mi prepara e dopo, posso garantirvelo… mi spacca letteralmente in due. Tutto sembra surreale ma e' la pura verita'....ho anche pensato di portarmi il seme dello sconosciuto in bocca per assagiarlo ma non ho osato...lo avrei fatto se Stefano non ci fosse stato… ma non ho osato... Sento che il mio partner si svuota dentro di me, sento il suo seme caldo dentro di me che pian piano fuori esce dal mio ano colandomi sulle gambe...assisto a Stefano che copiosamente si svuota masturbandosi davanti a tutti schizzando sulla vetrata…e poi c’è Carmen, che soddisfatta mi lascia la mano. Sono spaccata...la tensione e l'eccitazione passano e mi sento rotta...vado in bagno a riconpormi. Mi guardo allo specchio e da sola mi dico... Clara...cosa hai combinato??? E adesso?? Ritorniamo al bar e, come all'inizio della serata, parliamo del niente come se niente fosse successo!! Però sento ancora dello sperma fuori uscire da me e quel odore dalla mia mano destra che non va via e che mi porta alla bocca… Quindi si…possiamo fare finta che non sia successo nulla ma in me qualcosa di radicale mi ha cambiata… Mi rendo conto che per la prima volta sono stata in un club del genere...ho avuto uno scambio lesbo per la prima volta chi mi è piaciuto tanto, ho avuto uno scambio di coppia che onestamente mi ha piu' eccitata che realmente soddisfatta... e in fine ho masturbato uno sconosciuto senza mai guardarlo in faccia. Lo rifarei? Si lo rifarei…è questa la questione!! Ed è questo che vorrei gridare al mondo! Stefano non ha fatto una piega e mi bacia e mi parla come se non fosse successo niente. Mi guarda e ride…io sorrido. Sono ritornata a Modena e a qualcuno dovevo raccontarlo...grazie per la pazienza di avermi letta. Un abbraccio Clara

Vota la storia:




24/01/2017 18:39

Maialedepravato

Complimenti, di solito scarto racconti lunghi, ma tu hai saputo descrivere la tua storia in modo piccante e sensuale. Spero torni presto a scrivere.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!