• Pubblicata il:
  • Autore: Marco
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Marco
  • Categoria: Racconti gay

La grande abbuffata

Qualche giorno fa esco di ...erano le 19 circa prendo la macchina e mi dirigo in una località a pochi km da casa dove si possono trovare cazzi a disposizione.
Arrivo a destinazione e imbuco una strada che porta in vecchio casolare abbandonato.
Davanti al casolare c'è un parcheggino dove erano ferme 3 auto.
Scendo e mi dirigo sul retro del casolare dove si trova una piccola porta che ti porta in una stanza semibuia.
Mi comincio a segare...io ho un bel cazzo da 20..passano pochi minuti che vedo entrare un tipo sulla cinquantina che si avvicina e mi prende il cazzo in mano ed incomincia a segarmi delicatamente....poi si accuccia davanti al mio arnese e lo prende in bocca...leccandolo con grande maestria..dalla cappella alle palle...per arrivarmi vicino al mio buco del culo.
Il cazzo divenne di marmo...e ansimavo di piacere..ogni volta che me lo prendeva tutto in gola...godevo come un maiale.
All'improvviso mi sento toccare il culo...da una mano forte...era un altro uomo che era entrato nella stanza...si chino e cominciò a leccarmi il buco...del culo..stavo godendo come mai....ma senza che me ne accorgessi mi sento prendere la mano...e mi ritrovo un altro uomo che mi fece toccare il suo grosso cazzo....mi sembrava tutto surreale...eravamo in quattro in quella stanza...che emanava sospiri ed odori di cazzi.
Io stavo godendo come già detto come una bagascia...ed avevo voglia di prendere un cazzo in bocca...quello che stavo segando capendomi si avvicinò a me io mi piegai un poco e cominciai a sbocchinare il suo cazzo bagnato di pre sperma...era BUONISSIMO E grande...l'uomo che mi stava leccando il culo si calò i pantaloni ed intravidi nel semi buio una cazzo da PAURA..era enorme lungo 24 cm e largo...mi chiese se lo volevo....ed io in estasi gli dissi....cosa aspetti a sfondarmi???
Mi spostai dagli altri due e mi piegai a pecora...avevo il buco del culo bello lubrificato dalla lingua dell'uomo che li a poco mi avrebbe sfondato...ed infatti mi punto il suo cazzone...e piano piano ma con decisione mi entrò dentro...allargandomi come una vacca...io urlai dal dolore e da li a poco diventò piacere...cominciò a possedermi ed aveva cominciato a stantuffarmi il culo sempre più velocemente...mi stava lacerando le budella...ma GODEVO GODEVO GODEVO...e senza che me ne rendessi conto...sentii le sue palle che sbattevano nelle mia chiappe...era entrato tutto dentro...mi stava aprendo in due...io urlavo...più forte più forte..fino a quando lui che urla ti riempio tutta...TROIA.. il culo pieno della sua sborra...calda...e densa..usci dal mio culo...senti colare la sua sborra sulle gambe...mi girai e lo presi in bocca...ero come invasato...lo pulii tutto...leccavo e succhiavo mi sentivo SI..TROIA ALLO STATO PURO.
Mi tremavano le gambe..ero sfinito...non capivo più niente...nessuno mi aveva scopato cosi tanto e così TANTO bene.
Gli altri due uomini erano impegnati a farsi un bocchino alternato...e uno mi disse che ero stato fortunato...a farmi scopare così...ed io che non ero venuto fino in fondo..avevo ancora voglia...e chiesi ad entrambi di scoparmi.
Mi girai e mi presi ancora due bei cazzi in culo ed in bocca...alternati...MI SENTIVO VACCA...PORCA LURIDA...mi vennero in bocca entrambi ed io succhiai tutto ingoiando tutta la loro sborra.
ERO VENUTO ANCHE IO CON VEEMENZA IN BOCCA DI UNO DI LORO....NON SO CHI DI PRECISO...
ERO SAZIO E CONTENTO...AVEVO LA SBORRA DAPPERTUTTO...E QUESTO MI FACEVA STARE BENE.
QUESTA GRANDE ABBUFFATA ME LA RICORDERO' PER UN BEL PEZZO....STORIA VERA...ANCHE SE PUò SEMBRARE DI NO..

Vota la storia:




06/02/2016 17:31

Camillo 2

Racconto inventato, però è meglio così, uno schifo simile può piacere solo a degenerati tipo Rino/Giorgione il Vigliacco WalteX e simile lordura. Marco va a cagare !!! PS: CULATTONI vi ricordo la tristezza della vostra mamma, kappito, ricordatevela quando siete a pecora, OK ?

05/02/2016 19:02

Frocione

Giangi suvvia scacciamo la tristezza, troviamoci in stazione anche questa sera (22 circa) e vedrai che la tristezza te la faccio passare. OK?

05/02/2016 10:58

Giangi

Pulp fiction. Invenzione grezza. Triste.

03/02/2016 23:18

Frocione

Il Parlamento ci premierà, però resteremo sempre col nostro culo a brandelli.

01/03/2016 13:43

beetle

bello!!!! ma dove e' questo posto?

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!