Così è (se vi piace...)

Sms da lui: “domani, 15.30”. Finalmente!

Sono puntualissimo perché so che non gli piace aspettare né ricevere in anticipo. Deve avermi visto arrivare perché il portone si apre già mentre sto per suonare al citofono. Entro.

Apre, mi saluta con la solita freddezza e mi accompagna come sempre in una cameretta di servizio, nella quale mi chiude a chiave.

So che ora mi devo spogliare completamente, devo chiudere a chiave i vestiti in un armadietto e poi devo passare la chiave sotto alla porta, dopodiché devo solo aspettare e, soprattutto, ubbidire.

Nella stanza, che dà in un bagnetto con doccia, a parte l’armadietto c’è un letto singolo senza lenzuola e un comodino; un finestrone più largo che alto la illumina, quasi all’altezza del soffitto. Siamo al piano interrato.

Passa del tempo… aspetto. Dopo circa un’ora la porta si apre e lui entra. Ha in mano due paia di manette.

“Girati, metti le mani dietro e resta fermo. Fermissimo”.

Ubbidisco. Pochi istanti dopo ho le mani bloccate dietro mentre lui, accarezzandomi, si china fino a potermi ammanettare anche le caviglie.

E’ sempre dietro di me. Mentre realizzo che si sta frugando nelle tasche lui, da dietro, mi ha già imbavagliato con un morso di gomma, che rapidamente allaccia stringendomelo sulla nuca.

“Vediamo se funziona…”

Mi stringe tra due dita un capezzolo tirandolo e conficcandoci un’unghia. Provo a gridare ma mi esce solo una specie di sibilo soffocato, che lui spegne passandomi l’altra mano tra le gambe e strizzandomi i testicoli.

“Hai capito che devi stare zitto? Zitto!”

Un dolore fittissimo, mi si annebbia la vista… mi si piegano le gambe… tento di fargli mollare la presa cadendo in ginocchio; funziona. Lui intanto ride… è soddisfatto! Ridendo mi indica il bagno e mi guarda dall’alto mentre io, dolorante, e camminando piano sulle ginocchia, mi dirigo verso la doccia.

Goffamente entro nella doccia e mi appoggio di schiena alle pareti, nell’angolo. Senza fretta lui si apre la patta, si piazza davanti a me a gambe larghe, estrae il cazzo, me lo punta addosso e comincia a pisciare grugendo di piacere. Doveva essere un po’ che se la tratteneva, perché è tanta. Caldissima, quasi brucia… e poi ha un odore molto forte. Provo istintivamente a schivarla ma intanto me la sento dilagare sulla testa, sul viso, sul petto, sulle gambe… sul più bello però lo scroscio si affievolisce: finito! Un po’ mi dispiace. Mi consolo scivolando nel piatto della doccia fino a potermi rotolare in quello che resta di quel liquido caldo e profumato mentre lui, compiaciuto, mi guarda e comincia a spogliarsi. Attraverso il morso la sto assaggiando… non è male!

Sono ancora umido della sua urina quando lui, nudo, mi fa cenno di alzarmi. Provo a farlo ma è difficile perché il piatto della doccia è scivoloso e non mi posso aiutare con le mani; lui naturalmente si gode la scena senza muovere un dito.

Ora sono in piedi. Un certo bruciore alle caviglie mi fa capire che l’attrito delle manette deve aver scavato dei graffi che ora, bagnati dal suo piscio, cominciano a pizzicare un po’. Meglio così.

Mi indica il water. Mi ci inginocchio davanti e lui per bloccarmi prima mi fa infilare la testa nella tavola, poi me la spinge forte sulle spalle con una mano.

“Come puzzi, chiavica che sei… ti meriti solo il culo che adesso ti faccio… e sentirai che goduria!”

Aspetto. Con l’altra mano, senza complimenti, inizia ad aprirmi dietro… un dito, due, tre… niente lubrificante, solo la forza delle sue mani e la sempre più debole resistenza del mio sfintere, mentre per il dolore mi contorco ma non riesco ad urlare.

“Statti fermo, schiavo, mentre ti apro… fermo… e zitto!”

A un certo punto allenta la pressione sulla tavola e sfila le dita dal buco. Subito dopo ce le rimette, questa volta dopo averle immerse nella vaselina. Un’affondo rapido, a tre dita, poi le gira, poi le sfila e… un attimo dopo mi penetra col suo cazzo grosso e largo, e stringendomi per le spalle mi stupra senza pietà mentre io gemo con la faccia nel water. Scopa per qualche minuto, poi improvvisamente si sfila, si rialza, mi afferra per i capelli e mi schizza in faccia la sua stupenda sborra, calda e profumatissima, che lentamente mi cola in bocca attraverso il morso.

Più tardi, prima di liberarmi, mi piscerà ancora in faccia, sul water: per ripulirmi, dice lui… che carino!

Vota la storia:




28/04/2006 16:26

grillo

concordo pienamente con "op spartaco" nn ci sono piu gli uomini di una volta frociacci

28/02/2006 12:11

LA MUMMIA

QUESTA VOLTA NON HO PAROLE XCHè FAI TALMENTE SCHIFO MA SE TI PIACE TANTO ESSERE PIASCITO E SCHIAVZZATO IO HO LA CURA ADATTA PER TE INFATTI TI LEGHEREI E POI TI CALEREI IN UN POZZO NERO DOVE LI TROVERAI TUTTE LE SOSTANZE PUZZOLENTI CHE VUOI POI DOPO VISTO CHE VORRESTI ESSERE IN CULATO TI MANDEREI IN UN PORCILE E TI FAREI INCULARE DA UN PORCO NATURALMENTE SEMPRE LEGATO ALTRIMENTI NON TI PIACERà E SE NON TI BASTA POSSO FARTI MONTARE DA UN CAVALLO SEMPRE SE NON PUZZI TROPPO

27/03/2006 20:00

op spartaco

fai vomitare , digustoso depravato di merda, ignobile puttana finocchia ti auguro di morire di AIDS con un infezione al culo che ha costretto i medici ad asportarti i genitali in cancrena

27/02/2006 16:04

WLF

La cosa piu inverosimile sei te,marcione!! Ma ti rendi conto di quanto fai schifo?? Vorrei che quelli come te venissero linciati! scarto della natura!!

27/02/2006 10:24

F. Lo Schiavo

Caro Roma 24, il tuo commento mi ha colpito e ti rispondo volentieri. Per quanto riguarda il preservativo capisco la tua incredulità ma che ti devo dire? Lui lo conosco da anni e so che mi posso "fidare", ma certo è sempre un bel rischio. D'altra parte come avrai capito il rapporto fra me e lui si fonda sulla mia assoluta sottomissione e a me sta bene così perchè alla fine lui non mi ha mai fatto niente che non mi sia piaciuto. Per l'offesa... sinceramente non ci avevo pensato! Mi dispiacerebbe se qualcuno dovesse offendersi, ma in fondo chi capita qui certo sa a che cosa va incontro. Personalmente, comunque, mi sembrano molto più offensivi certi racconti inverosimili ed infarciti di grossolani errori anche ortografici, per non dire poi di certi commenti...

24/02/2006 18:32

roma 24

io non sono contro i gay per carità...ognuno è libero di fare quello che vuole ma lameno non raccontare ste schifezze che potrebbero offendere molti.....e poi dico di tutti leggo e nessuno usa il preservativo .....ma come cazzo è possibile!!!!?!?!?!?

24/02/2006 10:39

Magellano

Ogni volta sempre più ripugnante...

24/02/2006 01:34

frocio inferiore

Concordo con WLF, io in effetti mi vergogno di esistere e di essere frocio ed è giusto che sia così, sono una ridicola merda.

24/02/2006 01:26

frocio inferiore

Concordo con WLF, io in effetti mi vergogno di esistere e di essere frocio ed è giusto che sia così, sono una ridicola merda.

24/02/2006 00:59

WLF

Sei l'essere piu ripugnante e schifoso che il signore abbia messo sulla terra!!!!!!!!! fai schifo frocio di merda ammazzati! i tuoi genitori si saranno pentiti di averti fatto scarto della natura!Tu e il tuo amico siete da bruciare vivi MERDE,VERGOGNA!!!

23/02/2006 14:05

moro2000

invece a me piace.... f. lo schiavo... contattiamoci.. leggi la mia storia

22/02/2006 21:31

dio

sei un maledetto frocio schifoso meriti l'inferno solo per le nefandezze che ha scritto

22/02/2006 16:53

Nospe

Ho appena sboccato....

22/02/2006 16:04

ZORRO

Frociazzo schifoso!

03/03/2006 00:24

frocio = inferiore

A nome di tutta la categoria, chiedo scusa di esistere, non è colpa nostra, siamo esseri inferiori e ci meritiamo il vostro disprezzo ma perdonateci se esistiamo...

02/03/2006 02:05

ahahah

non leggo il resto senò più che pisciarti addosso ti vomito addosso. Acido.

02/03/2006 02:04

ahahah

che skifo... ho letto 1/4 della storia e sto vomitando... ti possa venire na diarrea.

01/03/2006 19:57

Gia

Devo dire che molte volte ho commentato un certo tipo di storia ... quello che mi disturba maggiormente è rendermi conto , dalla tua dialettica , che sei sicuramente una persona intelligente.se è così dovresti capire che è il troppo che rompe... per essere chiari ... tutti hanno il diritto di raccontare le propie storie , ma questo sito è diventato terreno fertile di troppi finocchi ( per molti solo fantasie ) e che da bella novità questa sezione si è trasformata in una palla mortale . é diventato pertanto divertente offendere i "diversi ". Ti pare giusto ? ma di chi è la colpa ? per me so lo vostra ( dei culani per intenderci ) .

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!