• Pubblicata il:
  • Autore: LEO#CENTOCELLE
  • Categoria: Racconti fetish
  • Pubblicata il:
  • Autore: LEO#CENTOCELLE
  • Categoria: Racconti fetish

LA MIA EX CONTINUA A PRENDERMI PER IL CULO! - parte 2

LA MIA EX CONTINUA A PRENDERMI PER IL CULO! - parte 2 Poi m'ha chiesto di usare la lingua per leccarle il buco del culo. Era una cosa che non avevo mai fatto prima, ma non mi dispiaceva. Non pensavo che si potesse raggiungere l'orgasmo in quel modo, invece, con un po' di pazienza e spingendo la lingua il più possibile dentro, Sara è venuta... o ha fatto finta!Dopo essersi rilassata, s'è tolta la maglietta di cotone e m'ha spogliato piano piano, facendomi alzare dalla sedia e spegnendo il computer. Ha accarezzato e baciato con leggeri tocchi di lingua tutto il mio corpo, poi mi ha fatto chinare verso la scrivania e s'è soffermata su un punto in particolare: il MIO buco del culo! Anche questa era una cosa che non avevo mai fatto prima, e sono venuto come un pischello. Sara m'ha guardato con curiosità. - Qual è stata l'esperienza erotica più eccitante che ti è mai capitata? - Meglio non parlarne, se no poi mi viene voglia di ripeterla... - Ha parlato il Marchese De Sade! - Non fare la spiritosa. Tu mi conosci bene, sai che non sono un sadico. Però mi piacciono le trasgressioni. Anzi, avrei un'idea che si potrebbe provare anche qui, subito. - Ok, ma prima me la devi raccontare a voce... Mi sono seduto di nuovo, e lei s'è messa a cavalcioni sulle mie cosce simulando uno smorzacandela. Si muoveva con allegria aspettando il mio racconto, mentre i suoi seni pesanti ballavano su e giù davanti al mio viso. Ho afferrato il suo culo allargando le natiche, in modo da poterle infilare 'a bottiglietta de Coca. Un ceffone e un urlo m'hanno bloccato. - A depravatooo! Ma che te credi di poterme scopa' come te pare e fare pure le sozzerie? - A mignotta senza vergognaaaa! Guarda che sei tu che hai cominciato... Altro urlo e altra cinquina in faccia! Ho deciso di aspettare tempi migliori. Dopo 10 minuti, s'è tranquillizzata. - Scusa Leo. Tu mi piacevi e mi piaceva il tuo pisello, ma a volte ho l'impressione di essere un oggetto. - Vabbe', scuse accettate. Allora ti racconterò una storia di un anno fa. Tieniti forte... CONTINUA

Vota la storia:




03/02/2017 23:00

sandro

Mi sa che continui a prenderti per il culo da solo con ste cazzate giganti che scrivi!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!