Io e il ragazzo 5

Ci mettemmo a tavola per cenare , io ero vestita con un vestito trasparente dal quale si intravvedeva le mutandine , sotto avevo solo quelle , le tette trasbordavano dal vestito trasparente , il ragazzo era molto eccitato da questo , gli dissi ti piaccio con questo vestito ? certo zia ti trovo bellissima e non mi toglieva lo sguardo dalle tette , mio marito andò in cucina per agevolare il tutto , il ragazzo si alzò e mi prese le tette in mano , io non ne potevo più ,un colpo di tosse fatto ad arte segnalò il ritorno di mio marito , le mie mutandine erano fradice , mangiammo ma con tutte e due con il cazzo che gonfiava i pantaloni , l'atmosfera era molto eccitante , tutti e tre non vedevamo l'ora di andare a letto , ad un tratto mio marito disse vogliamo andare a letto ? e rivolto al ragazzo disse tu se ti và vieni a letto con noi , ti piace mia moglie ? la trovi bella ? certo zio , ci mettemmo a letto io in mezzo a loro due , mio marito cominciò a baciarmi mi saltò sopra e cominciò a scoparmi freneticamente , poi tolse il cazzo e disse al ragazzo vai fammi vedere come me la fai godere , il ragazzo mi fu addosso mi penetrò , io ero eccitatissima , mentre il ragazzo mi scopava mio marito incominciò a baciarmi e mi diceva parole sconce ,che mi eccitavano ancora di più , si si sono la vostra puttana la vostra troia scopatemi a lungo , non smettete , il ragazzo mi sborrò in figa e mio marito mi penetrò subito , mi sbatteva forte , mentre io in una mano stringevo il grosso cazzo del ragazzo , il mio lui mi sborrò in figa , lo sperma comincio a colarmi giù tra le gambe , urlavo di piacere , il ragazzo poi si mise sotto me lo infilò nel culo , io ero messa sopra di lui a pancia in su , mio marito me lo mise in figa mi scoparono per molto tempo cosi , non vi dico la libidine che mi travolgeva , tanto che immaginavo che ci fossero altri uomini , mi vennero dentro tutte e due , poi tornò la calma ma io ero ancora eccitata , quando il ragazzo mi toccò la figa e prese a masturbarmi non mi scostai ,al mattino presto mio marito si alzò per andare a lavorare , il ragazzo mi mise in bocca il cazzo e poi cominciò a scoparmi , facemmo cosi per molto tempo , quando mi alzai mi tremavano le gambe , mi aveva fatto a pezzi , provare per credere provate in tre ciò che si prova è indescrivibile , ciaooooo

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!