• Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Corrado
  • Categoria: Racconti gay

Gli ho conosciuti in chat su anunci

Erano due trentenni cercano un uomo maturo solo passivo, io avevo sempre desiderato di prendere nel culo due cazzi giovani risposi all'annuncio .dopo dieci minuti arriva là risposta ché mi volevano subito sé ero liberò, io rispondo che mi servano due ore poi sono dà loro mi danno l'indirizzo .arrivo è un palazzo un po isolato suono mi dicono di salire al sesto piano di cercare il numero centoventi. suono mi aprono loro erano già nudi, io a casa mi sono fatto un bel clistere molto forte, quindi da quel lato ero pulito loro erano ben messi, avevano due sberle dunque mi dicono di spogliarsi poi mi dicono di mettermi alla pecora uno me lo mise subito in bocca, l'altro subìto mi cavalca mi infila subito il cazzo nel culo lo spinge dentro tutto quello ché stavo succhiando poco dopo mi stava riempiendo la bocca dì gustosissima sbor,ra invece l'altro lo tira fuori dal culo è mi sbora sulla schiena poi sì danno subito il cambiò uno in bocca l'altro nel culo erano già pronti per un un altro raund. dimenticavo i l'oro cazzi erano sui venticinque cm quindi il mio culo era diventato una voragine e ancora quello che avevo in bocca mi riempiva la bocca dì sbora molto gustosa e molto buona ,l'altro invece lo tirò fuori dal culo è mi sborava sul viso poi mi invitarono dì andare nel bagno mi hanno detto di de mettermi disteso sulla vasca è cominciarono ha pisciarmi addosso mi hanno detto dì aprire la bocca così mi ordinavano in bocca poi feci là doccia l'oro sono andati nel salotto uno si era disteso per terra aveva già il cazzo durò quando ritorno mi disse di sedermi sopra io mi metto ha cavalcioni è mi siedo sopra il cazzo mi era arrivato in pancia l'altro mi disse dì piegarmi un po e mi infila anche il suo cazzo mi fece un po male ma entrò dentro tutto anche quello tutti è due ché pompavano dopo cinque minuti mi sboravano tutti è due assieme dentro nel culo mi pulì il culo con della carta poi mi rivestito me né andai via l'oro mi hanno dissero ti aspettiamo anche la prossima settimana

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!